Ricetta melanzane disidratate

1. Lavare le melanzane e tagliarle a strisce sottili. (Per facilitare gli spuntini, tagliare le strisce lunghe a metà trasversalmente.)

2. In una grande ciotola, sbattere insieme olio, aceto, sciroppo d’acero e paprika.

3. Mettere le strisce di melanzane, poche alla volta, nella miscela di olio, avendo cura di rivestirle completamente. (Se si esegue a corto di marinata, aggiungere un po ‘ di olio, e mescolare con le mani.) Lasciare marinare le melanzane per 2 ore.

4. Asciugare in forno o disidratatore alimentare. Asciugare in forno: Linea 2 teglie bordate con carta pergamena. Disporre le strisce di melanzane sui fogli, ravvicinate ma non sovrapposte. Cospargere un po ‘ di sale; non hai bisogno di molto. Mettere in forno su impostazione più bassa per 10 a 12 ore (impostazioni più basse variano, così il tempo di asciugatura varierà), o fino a quando asciutto e abbastanza croccante, girando strisce partway attraverso. Controllare di tanto in tanto, e se eventuali piscine di olio sui fogli, asciugare con un tovagliolo di carta.

Per asciugare nel disidratatore alimentare: posare le strisce di melanzane su vassoi a rete. Mentre si esegue questa operazione, posizionare un vassoio dotato di foglio solido sotto il vassoio di rete per catturare eventuali gocciolamenti. Le strisce dovrebbero essere vicine ma non sovrapposte. Cospargere un po ‘ di sale; non troppo. Posizionare i vassoi nel disidratatore. Un po ‘ di olio può gocciolare durante la disidratazione, quindi posizionare il vassoio con un foglio solido sotto i vassoi a rete che tengono le strisce di melanzane e posare un paio di asciugamani di carta sul foglio. Disidratare a 115 F per 12 a 18 ore, o fino a quando asciutto e abbastanza croccante.

5. Raffreddare accuratamente le melanzane a scatti e quindi conservarle in contenitori ermetici o sacchetti di plastica. Posizionare il tovagliolo di carta sotto o intorno alle strisce per assorbire l’olio in eccesso.

Vuoi più ricette a scatti? Leggi come fare a scatti per una gamma completa di ricette e un’introduzione nel mondo di scatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.