Profilo medico

Sono un oncologo chirurgico, ricercatore sul cancro ed educatore chirurgico che recentemente si è unito al Rutgers Cancer Institute of New Jersey come Chief Surgical Officer; la mia nuova posizione presso Rutgers è diventata rapidamente il momento clou della mia carriera per diversi motivi. In particolare è l’opportunità di entrare a far parte di un’organizzazione di livello mondiale e lavorare con i miei nuovi colleghi nel programma di oncologia gastrointestinale/epatobiliare per costruire e ampliare ulteriormente il portafoglio di opzioni di trattamento e ricerca clinica per i pazienti che possono beneficiare del trattamento chirurgico di tumori complessi, rari o ricorrenti.

La mia carriera chirurgica è iniziata come ufficiale medico nella US Navy dove ho prestato servizio a bordo della USS Mt. Whitney (LCC-20) e la USS Midway (CV-41). Dopo di che ho completato una borsa di studio in oncologia chirurgica presso il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York, in seguito mi sono unito al ramo di chirurgia del National Cancer Institute (NCI) dove alla fine sono diventato vice direttore del Centro per la ricerca sul cancro. Al NCI e durante il mio successivo mandato nel dipartimento di chirurgia presso la University of Maryland School of Medicine, ho guidato team che hanno sviluppato programmi clinici e di ricerca riconosciuti a livello internazionale per pazienti con cancro primario, ricorrente o metastatico avanzato.

Ho concentrato i miei sforzi clinici e di ricerca per definire ed espandere l’applicazione della resezione chirurgica per pazienti opportunamente selezionati con tumori gastrointestinali ricorrenti o metastatici. Nello specifico, ho un particolare interesse a definire il ruolo del trattamento chirurgico nei pazienti con metastasi superficiali peritoneali da mesotelioma peritoneale, cancro appendiceale, cancro del colon-retto e altri tumori.

Nel corso della mia carriera i miei successi professionali e accademici sono stati costruiti su una base di valori che tutti condividiamo nella cura dei nostri pazienti; compassione, comunicazione, rispetto, lavoro di squadra e impegno a fornire ai pazienti cure chirurgiche eccezionali, ponderate e tempestive nel contesto di un piano di trattamento multidisciplinare. A tal fine, ho sempre apprezzato le partnership che ho sviluppato con altri medici che sono investiti nel trattamento del cancro del loro paziente.

Sono membro dell’American College of Surgeons, dell’American Surgical Association, della Society of Surgical Oncology e membro onorario del Royal College of Surgeons (Glasgow). Ho ricevuto numerosi premi di insegnamento ed è stato il destinatario del National Institutes of Health Award of Merit nel 2005. Ho fatto parte del Comitato esecutivo, Comitato di formazione, e come presidente del Comitato di ricerca per la Società di oncologi chirurgici. L’anno prossimo completerò il mio mandato come presidente del consiglio per la Mesothelioma Applied Research Foundation. Ho pubblicato oltre 250 articoli peer-reviewed e 50 capitoli di libri e ho tenuto conferenze in 17 paesi. Attualmente faccio parte del comitato editoriale della rivista Surgery.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.