MULTITASKING VS. ATTENZIONE PARZIALE CONTINUA

La Storia Finora (Sfondo):

Nella seconda metà del secolo scorso, le Tecnologie di Informazione e Comunicazione (ICT) influenzato tutte le strutture sociali tanto profondamente che l’impatto ha creato un divario tra lo stile di vita di generazioni e la loro visione della vita. Così, si sono verificati due gruppi: i nativi digitali in crescita con la tecnologia e gli immigrati digitali che lottano per tenere il passo con questa tecnologia.

In questa tecno-cultura, la presenza del mondo fisico e digitale può sovrapporsi e creare uno “spazio ibrido”, dove non è più necessario uscire dallo spazio fisico per entrare in contatto con gli ambienti digitali. Lo spazio ibrido è dove i confini sono sfocati e dove è difficile per le persone determinare la distinzione tra spazi fisici e virtuali. I nativi digitali sono costantemente connessi e preferiscono progredire saltando casualmente da un luogo all’altro in moduli piuttosto che in progressione lineare. Le più importanti differenze comportamentali sono:

Multitasking

ora è molto comune per le persone che stanno preparando i loro progetti sul computer e che, allo stesso tempo, vai a controllare le proprie e-mail e messaggi istantanei e chat su facebook e contemporaneamente partecipare in conservazione con gli amici accanto a loro. Per questo motivo, il concetto di multitasking consente di svolgere due o più attività contemporaneamente, come fare una telefonata o controllare le e-mail mentre si fanno i compiti allo stesso tempo. Nel multitasking, è importante non solo la capacità di prendere il controllo e di focalizzare la propria attenzione, ma anche la necessità di cosa prestare attenzione e quanta attenzione prestare è importante.

È guidato da un desiderio consapevole di essere produttivo ed efficiente. Gli studi dimostrano che è impossibile concentrarsi su più di un compito. Pertanto, il multitasking spesso si traduce in un alto tasso di errore.

Continuous Partial Attention (CPA)

Continuous Partial Attention (CPA) ha occupato l’agenda odierna della psicologia cognitiva, della comunicazione e dell’educazione. Questo concetto è indicato come la situazione in cui l’individuo non si concentra su una cosa nella realtà mentre lui o lei è impegnato e segue tutto. Per esempio, l’individuo orologi notifiche e-mail, cerca di parlare con i suoi figli e chattare allo stesso tempo. In questo caso, poiché l’individuo è sotto un bombardamento di interazione, può concentrarsi solo su ciascuna di queste interazioni, parzialmente.

CPA è un processo automatico che consente alle persone di prestare contemporaneamente attenzione a diverse fonti di informazione, mentre la scansione di informazioni rilevanti. Esso consente alle persone di passare da superficialmente concentrandosi su un sacco di informazioni per concentrarsi su informazioni altamente rilevanti durante una breve durata di attenzione.

Differenza tra Multitasking e Parziale Continua Attenzione

Sono a volte usati in modo intercambiabile, ma i termini “multitasking” e “attenzione parziale continua” sono molto diversi in termini di comportamento dei discenti — in particolare per l’e-learning scopi. Il comportamento umano naturale determina come i tuoi studenti reagiscono a determinati materiali, e in un mondo in cui il tempo è un bene prezioso, le organizzazioni devono decidere esattamente come vogliono che gli studenti sperimentino e assorbano le informazioni.

Conosciamo tutti la pro multitasker: può fare più di una cosa alla volta, e il suo obiettivo è sempre l’efficienza e fare le cose. Multitasker sono focalizzati sul check-off scatole e per farlo, come il controllo e-mail mentre si mangia il pranzo o prendere appunti di chiamata mentre si fa ricerca. I multitasker sono guidati dai risultati e dal completamento delle attività, che a volte possono comportare una mancanza di qualità.

In contrasto con questo comportamento, CPA significa prestare attenzione a più cose contemporaneamente; non necessariamente completando le attività. Probabilmente hai impegnato in continua attenzione parziale quando si cammina sul tapis roulant durante l’ascolto di un podcast, inviato un messaggio di testo, mentre seduto in un cinema, o di cui a letto e andato oltre gli ultimi numeri di vendita con uno show televisivo a tarda notte in background. CPA rubinetti in natura umana: Abbiamo bisogno di soddisfazione immediata e di essere in grado di prestare attenzione a un paio di cose in una sola volta e ricevere un feedback automatico ci fa sentire bene.

Implicazioni nella gestione aziendale & :

Il concetto di multitasking implica l’adempimento di due o più compiti contemporaneamente.

Tuttavia, CPA è un concetto che esprime lo stato di essere in comunicazione e interazione con tutto, ma veramente rimanere concentrati sul nulla. CPA è qualcosa di simile ad essere a conoscenza di molte cose allo stesso tempo: attirando la nostra attenzione su avvisi più urgenti come una nuova notifica e-mail o la campana di un telefono che squilla. Quando il CPA viene preservato, il controllo percepito e i sentimenti degli autovalori sono destinati a collassare ad un certo punto perché il nostro cervello, a lungo termine, non è modellato per seguire tale osservazione.

Pertanto, la CPA è considerata un problema di messa a fuoco causato dalle odierne tecnologie dell’informazione e della comunicazione e che potrebbe influenzare quasi ogni fase della vita quotidiana degli individui. La trasformazione radicale avvenuta verso i media digitali come strumenti di comunicazione, ha creato un profondo impatto sugli stili di vita degli individui. La generazione, che aderisce strettamente al mondo digitale, ha strutture e vantaggi come il multitasking; tuttavia, affrontano alcune situazioni negative come l’attenzione parziale continua.

CPA forma un alto livello di stress nel cervello umano. Pertanto, gli individui, dipendenti da Internet, non hanno tempo per reagire, concentrarsi su nulla o decidere pensierosamente; piuttosto, vivono in una crisi permanente e in attesa di un nuovo amico o di un nuovo messaggio ancora insincero. Questa situazione potrebbe diventare irresistibile dopo un po’. Pertanto, i nativi digitali dovrebbero migliorare le loro esperienze multitasking invece di CPA per quanto riguarda l’uso della tecnologia sviluppando le loro capacità di autocontrollo e autoregolazione sotto l’influenza del sovraccarico cognitivo.

Passi per combattere la sindrome da attenzione parziale continua:

Disattiva le notifiche.

Sia che si tratti del computer desktop sul posto di lavoro o dello smartphone che porti sempre con te, per amore di Dio, disattiva le notifiche. Quel costante dinging, ronzio e vibrazione ogni volta che succede qualcosa su Facebook o ricevi un’e-mail sta contribuendo al tuo continuo disturbo parziale dell’attenzione. Niente è così importante che si dovrebbe essere continuamente distratto tutto il giorno-avere la gente si chiama se è un’emergenza.

Crea una routine.

La coerenza genera creatività. Avere un tempo e un luogo prestabiliti per ogni attività (e il timeboxing delle tue attività) ti consente di uscire dai guai quando si tratta di “controllare sempre.”Quando sai che controlli e rispondi alle e-mail tra le 16: 00 e le 17: 00, Lei non sta stressando su loro tutto attraverso il pomeriggio.

Pratica galumphing.

Galumphing sta facendo qualcosa di ordinario (facendo una passeggiata) in modo frivolo e giocoso (saltando, fischiando una melodia, facendo le ruote). Un po ‘ di fantasia nella vostra vita quotidiana può riorientare la vostra attenzione e promuovere la consapevolezza. Dopo tutto, è difficile controllare lo smartphone mentre si sta facendo una ruota di carro.

Apprezzare il momento.

Anche i momenti mondani e quotidiani della vita sono parte integrante della tua vita. Non cadere nella trappola di fare tesoro solo dei momenti speciali ed esaltati della tua vita — rimarrai sempre deluso. Imparare ad essere in pace con l’attesa è un’abilità speciale. Waiting offre un’esperienza sempre più rara nel nostro mondo always-on – un momento di pausa e riflessione.

La tecnologia è solo uno strumento.

Iniziare a considerare la tecnologia come uno strumento da utilizzare per scopi specifici (ad esempio, per l’efficacia e la produttività durante il lavoro), e non una necessità. Identificare e connettersi con hobby e interessi al di fuori della tecnologia. Lasciati coinvolgere in uno sport o in un gioco fisico nel tuo tempo libero.

Continuous Partial Attention (CPA) for eLearning:

L’asporto per comprendere la differenza tra multitasking e CPA è questo: le organizzazioni devono cercare di modellare l’eLearning ai comportamenti naturali dei loro studenti. Le organizzazioni hanno due scelte: possono lottare per quella condivisione di attenzione con moduli più lunghi e più coinvolti, o soddisfare le campate di attenzione calanti sviluppando design e configurazione eLearning personalizzati che funzionano in tandem con il comportamento degli studenti.

L’idea dell’eLearning che gira pagina potrebbe funzionare per i multitasker, ma alla fine si traduce in un assorbimento di informazioni poco brillante. Invece di sperimentare completamente il materiale, è visto come solo un altro elemento nella lista delle cose da fare. Invece, integrando la consegna CPA in moduli esistenti in breve, conciso, raffiche da tre a cinque minuti significa che gli studenti possono ascoltare un clip audio, giocare attraverso alcuni livelli su un modulo gamified, o guardare un video, il tutto mentre la loro attenzione è divisa. Affidarsi meno a eyes-on-the-screen eLearning significa che gli studenti hanno maggiori probabilità di sintonizzarsi e, dal momento che non si stanno affrettando a passare attraverso il modulo, assorbono effettivamente le informazioni in modo più efficace.

Contenuto A cura di: Dr Shoury Kuttappa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.