Cyrus il Giovane

Cyrus il Giovane,

d. 401 B. C., principe persiano, figlio minore di Darius IIDarius II,
d. 404 B. C., re di Persia antica (423?-404 AC); figlio di Artaserse I e una concubina, quindi a volte chiamato Darius Nothus . Il suo governo non era popolare o di successo, e ha trascorso la maggior parte del suo regno nel sedare le rivolte in Siria, Lidia (413),
….. Clicca sul link per maggiori informazioni. e Parysatis. Era il preferito di sua madre, e lei riuscì a ottenere diverse satrapie in Asia Minore per lui quando era molto giovane. La sua amicizia verso LysanderLysander
, d. 395 AC, Spartan comandante navale e statista. Verso la fine della guerra del Peloponneso fu nominato ammiraglio e costruì la flotta spartana in modo che sconfisse (407 a.C.) gli ateniesi al largo di Notium. Più tardi fu responsabile della cattura (405 a. C.
….. Clicca sul link per maggiori informazioni. aiutò Sparta a raggiungere la vittoria nella Guerra del Peloponnesiala guerra del Peloponneso
, 431-404 a. C., lotta decisiva nell’antica Grecia tra Atene e Sparta. Ha rovinato Atene, almeno per un po’. La rivalità tra il dominio marittimo di Atene e l’impero terrestre di Sparta era di lunga data. Atene sotto Pericle (dal 445 a. C.
….. Clicca sul link per maggiori informazioni. . Ciro era a corte quando Dario morì (404 a. C.) e fu accusato (probabilmente giustamente) da TissaphernesTissaphernes
, d.395 a. C., satrapo persiano dell’Asia Minore costiera (c. 413-395 a. C.). Fu incoraggiato da Alcibiade (412) ad intervenire nella guerra del Peloponneso a sostegno di Sparta.
….. Clicca sul link per maggiori informazioni. di un complotto per uccidere il suo fratello maggiore e l’erede legittimo, Artaserse Iiartaserse II,
d. 358 AC, re dell’antica Persia (404-358 AC), figlio e successore di Dario II. Egli è talvolta chiamato in greco Artaserse Mnemon . All’inizio del suo regno Ciro il Giovane tentò di assassinarlo e impossessarsi del trono.
….. Clicca sul link per maggiori informazioni. . Ciro fu salvato solo dalle suppliche di sua madre e fu restituito alle sue satrapie. Iniziò piani accurati per una ribellione. Ha raccolto un esercito e attraverso ClearchusClearchus
, d. 401 B.C., ufficiale spartano, celebrato come il leader dei Diecimila. Inviato nel 410 a governare Bisanzio, si rese impopolare con la sua dura disciplina, e Alcibiade prese la città nel 408 a. C.
….. Clicca sul link per maggiori informazioni. ingaggiò una grande truppa di mercenari greci (i Diecimila) per la campagna. Con il pretesto di partire per deporre i briganti in Pisidia, l’esercito fu marciato da Sardi a Tarso e poi in Siria. Tissaferne si precipitò a corte con la notizia, e Artaserse partì per incontrare i ribelli. Molti uomini di Ciro minacciarono l’ammutinamento quando seppero del suo vero intento, ma furono conquistati dal suo fascino e coraggio e cominciarono a combattere. Ciro fu ucciso nella battaglia di CunaxaCunaxa
, antica città di Babilonia, vicino al fiume Eufrate, NE di Ctesifonte. Fu teatro di una battaglia (401 a.C.) tra Ciro il Giovane e Artaserse II, descritta da Senofonte nell’Anabasi.
….. Clicca sul link per maggiori informazioni. . La perdita fu seguita dall’eroico ritiro dei Diecimila. La rivolta di Ciro e la battaglia di Cunaxa furono la base per Senofonte
, c.430 a.C. – c.355 a. C., storico greco, b. Atene. Fu uno dei giovani discepoli benestanti di Socrate prima di lasciare Atene per unirsi alla forza greca (i Diecimila) che era al servizio di Ciro il Giovane di Persia.
….. Clicca sul link per maggiori informazioni. ‘s celebre storia in prosa, Anabasis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.