A comparison of the effects of data-ink ratio on performance with dynamic displays in a monitoring task

This study investigated the applicability of recommendations for the design of graphics to the design of dynamic graphic displays. In particolare, sono state testate le raccomandazioni relative al livello del rapporto dati–inchiostro (il rapporto tra inchiostro che mostra i dati e l’inchiostro totale). I partecipanti hanno monitorato le variabili dinamiche di controllo del processo in una delle tre condizioni di visualizzazione corrispondenti a rapporti dati–inchiostro alti, medi e bassi. Sono stati misurati la velocità di risposta alle variabili fuori campo e il livello di consapevolezza della situazione e sono stati valutati gli aspetti del carico di lavoro mentale soggettivo. I risultati hanno indicato un certo supporto per i principi di riduzione non data–ink: i tempi di reazione a eventi fuori intervallo sono stati più veloci per la condizione di rapporto dati-inchiostro più alta. I tempi di reazione erano simili per le condizioni di inchiostro a basso e medio, forse perché queste condizioni si basavano sullo stesso specificatore grafico. Il livello di consapevolezza della situazione non ha mostrato alcun effetto del rapporto dati-inchiostro; tuttavia, i partecipanti sembravano avere una migliore consapevolezza delle variabili, che cambiavano più frequentemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.