7 Componenti per una pubblicazione difensiva ben sviluppata

La capacità umana di sfornare costantemente la creatività, attaccare i problemi con soluzioni inventive e persino trovare soluzioni prima di identificare esattamente il problema, è sorprendente. I concetti brillanti abbondano, ma devono essere catturati. Il meglio può essere monetizzato. Soprattutto, la proprietà intellettuale deve essere protetta. Un brevetto è il modo migliore per farlo. La nuova idea riceve la benedizione dell’USPTO (negli Stati Uniti) e il proprietario riceve i diritti esclusivi per commercializzare e beneficiare finanziariamente di tale invenzione. Ma non tutte le idee possono evolvere in un brevetto.

Ostacoli ai brevetti

Il costo è un ostacolo evidente; forse più per un’azienda con un volume di lavoro che per un inventore indipendente con uno o due disegni. Il processo di brevettazione tira i soldi per le spese legali (non tentare di navigare le leggi senza supporto professionale), tasse di domanda (provvisorio e/o completo), tasse di deposito, e spese di manutenzione. Se ci sono punti deboli nel processo come soft due-diligence, scarsa scrittura, cattivo tempismo, ecc. potrebbero anche sorgere spese di contenzioso. Il prezzo della ricerca riflette anche la complessità. Brevettare un nuovo design per un fermaporta rischia di costare migliaia di dollari in meno rispetto a uno schema per una nuova applicazione di realtà virtuale costi. Con le tasse e la complessità in mente, una singola domanda di brevetto può assorbire ovunque da $5.000 a $16.000* e fino. Qualsiasi azione litigiosa trasforma quelle decine di migliaia in spiccioli.

Il tempo è un altro ostacolo. Un processo di brevettazione agevole potrebbe concludersi in tre anni. E ‘ letteralmente una gara per essere il primo inventore di file, ottenere l’IP brevettato, ed essere il primo a commercializzare.

Gli enti pubblici e privati dispongono di interi team di esperti legali e in materia dedicati a determinare la brevettabilità di un’invenzione. A causa dei costi, questioni di redditività, o vincoli di tempo, solo un parente pochi sono concessi tale status. Dove va il resto dell’IP?

Aperture di pubblicazione difensive

Il resto dell’IP va in pubblicazione difensiva. Assenza di un brevetto non significa assenza di protezione. L’editoria difensiva pone l’innovazione nel pubblico dominio. È una strategia di proprietà intellettuale conveniente che consiste nel rivelare aspetti dell’invenzione, quindi diventa un’arte precedente, precludendo ad altri di ottenere un brevetto sulla tua invenzione. Inoltre, quando una divulgazione invenzione è presentata per la pubblicazione, il contenuto diventa pubblico in una questione di giorni, se non ore, piuttosto che anni. Per il prezzo costante di poche centinaia di dollari, una divulgazione tecnica pubblicata fornisce tattiche per:

  • Garantire la libertà di operare
  • Bloccare l’emissione di un brevetto di un concorrente
  • Ridurre le spese processuali e di deposito
  • Impedire ad altri di “recintare” i brevetti esistenti

Le informazioni tecniche pubblicate, utilizzate in combinazione con i brevetti, rafforzano un portafoglio di proprietà intellettuale. E, lo sviluppo di una pubblicazione difensiva è relativamente semplice.

Sviluppo della pubblicazione difensiva

Una pubblicazione difensiva efficace presenta la nuova idea in modo conciso, fornisce informazioni sufficienti per proteggerla, illustra l’abilitazione e convalida che è utile e non ovvia. Il documento è un riassunto dell’invenzione che include i componenti elencati di seguito.

  1. Abstract: in 1-3 frasi, indicare la soluzione, il sistema o il metodo divulgati.
  2. Dichiarazione del problema: descrivere la motivazione per l’invenzione. Che cosa è rotto? Dov’è l’opportunità? Supponiamo che il lettore abbia una conoscenza di base dell’arte. Non è necessario fornire informazioni di base estese oltre ciò che è necessario per spiegare il problema.
  3. Soluzioni note & Inconvenienti: descrivere gli approcci attuali per risolvere il problema, i metodi esistenti, ecc. Indicare brevemente perché le soluzioni attuali sono inefficaci, necessitano di miglioramenti,ecc. Non è necessario elencare tutte le arti precedenti qui.
  4. Dichiarazione di novità: In poche frasi, indicare brevemente il nuovo contributo alla conoscenza.
  5. Fasi di implementazione/processo: Un lettore con conoscenze di base nell’arte dovrebbe essere in grado di rivedere e ripetere una serie di passaggi fino a un fine che supporti la dichiarazione di novità e ragionevole applicabilità. Questo incornicia il tuo argomento per l’abilitazione.
  6. Esempio di realizzazione: dare 1-3 esempi del nuovo concetto in pratica. Mostra come l’implementazione risolve il problema. Ciò supporta l’abilitazione e chiarisce lo scopo e l’utilità dell’invenzione.
  7. Figure/immagini di supporto :per evitare qualsiasi violazione del copyright, utilizzare figure originali. Utilizzare un file immagine comune (ad esempio, .png, .jpg) incorporato nel corpo del documento. Assicurati che le cifre siano di dimensioni ragionevoli, facilmente leggibili senza essere enormi.

In termini di successo della strategia in materia di proprietà intellettuale, la pubblicazione difensiva è altrettanto preziosa per la brevettazione.

* Il costo di ottenere un brevetto negli Stati Uniti. http://www.ipwatchdog.com/2015/04/04/the-cost-of-obtaining-a-patent-in-the-us/id=56485/. Accesso 3 maggio 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.