10 motivi per cui dovresti meditare nell’oscurità-Deva Ram

Nel grembo delle Tenebre (Parte II)

Che cos’è una meditazione nell’oscurità?
Utilizzando una benda specifica che ci permette di rimanere nell’oscurità con gli occhi aperti e controllando attentamente il suono, rimuoviamo oltre l ‘ 80% dell’input sensoriale solitamente elaborato dalla mente. L’esperienza specifica creata consente alla mente di calmarsi rapidamente e sperimentare un rilassamento profondo che favorisce molti benefici.

dark3.jpeg

10 benefici della meditazione oscura
La meditazione oscura porta a:

  1. Un profondo senso di equanimità
  2. rilassamento Profondo favorevole agli stati meditativi
  3. una maggiore creatività e capacità di problem solving
  4. Aumento del benessere e prestazioni
  5. il Miglioramento del sonno e del comportamento alimentare,
  6. Trasformazione del pensiero e l’atteggiamento modelli
  7. di guarigione Profonda, il dolore e la riduzione dello stress
  8. esperienza Diretta del corpo di energia (prana, Chi)
  9. ghiandola Pineale attivazione
  10. Orari di stati alterati di coscienza

effetti Immediati e di breve session
È stato osservato scientificamente che dopo 20 o 30 minuti in deprivazione sensoriale, la transizione cerebrale da alfa o Beta a onde cerebrali Theta, che è lo stato che tipicamente si verificano prima del sonno e prima del risveglio. Theta stato è stato utilizzato come strumento per migliorare la creatività e problem solving.
Costruendo gradualmente la nostra esposizione a sessioni più lunghe di oscurità e deprivazione sensoriale, possiamo aprirci a esperienze metafisiche e non ordinarie più profonde.
Effetti curativi
La riduzione del dolore e dello stress sono l’effetto più spesso riportato della meditazione dell’oscurità e della privazione sensoriale insieme alla riduzione di tutti i disturbi correlati allo stress, tra cui insonne e altri disturbi del sonno. Gli effetti curativi includono un impatto positivo sul comportamento di dipendenza come il disturbo alimentare e l’abuso di sostanze, tra cui il fumo, il consumo di alcol.
Effetto sulle funzioni psicologiche
È stato scientificamente dimostrato che la deprivazione sensoriale influisce sulla funzione psicologica come il pensiero, la percezione, la memoria, la motivazione, l’umore e persino il sonno e l’appetito, nonché molti altri processi psicofisiologici. Come tale oscurità e deprivazione sensoriale è stata utilizzata per abbassare la pressione sanguigna e migliorare il flusso sanguigno,
Percezione del corpo energetico
In assenza del corpo visivo, la meditazione dell’oscurità è il modo più veloce per percepire e comprendere il nostro corpo energetico e iniziare a imparare come gestire e spostare l’energia attraverso il corpo. La gestione dell’energia è una chiave fondamentale per gestire le emozioni, l’auto-guarigione e aumentare la longevità e altro ancora.

Effetto di sessioni più lunghe: esperienze non ordinarie e stati alterati di coscienza
L’oscurità è strumentale nell’esperienza non ordinaria come il sogno lucido, il sonno cosciente, gli stati meditativi profondi, le esperienze psichedeliche dovute alla produzione endogena di DMT, veri stati di non-fare dell’essere. L’oscurità è riconosciuta per facilitare l’accesso agli stati alterati di coscienza e all’esperienza di pre-morte.

Leggi di più nella Parte III – FAQ sulla Meditazione delle tenebre

Ti sei perso la Parte I? – Un libro di memorie dal grembo delle tenebre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.